Mostra quadri Tinga Tinga

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 01/08/2014 - 10/08/2014
16:00 - 22:00

Luogo
Madonna di Campiglio

Categorie


manifesto1

Edward Saidi Tingatinga (1932 – 1972) frequentò la scuola solo fino alla quarta elementare. Negli anni ’50 si recò a Dar es Salaam dove lavorò come domestico: fu in questo periodo che Tingatinga iniziò a cercare sbocchi creativi, spinto soprattutto da necessità economiche.

Si scoprì artista autodidatta iniziando negli anno ’60 a dipingere animali fantastici e colorati, ma a causa dell’indigenza nella quale viveva, i suoi primi dipinti furono realizzati con materiali di recupero come colori per bicicletta e supporti in masonite al posto della tela.

Sono proprio questi mezzi improvvisati a determinare alcune peculiarità della pittura Tinga-Tinga: la vivacità dei colori, le campiture piene e ben definite, la costruzione delle forme per progressive sovrapposizioni di elementi di diverso colore. In breve le sue opere iniziarono ad andare a ruba fra i turisti europei. Divenne famoso e negli anni ’70 assieme ad un gruppo di discepoli diede vita ad un movimento di resistenza culturale autoctono.

Dopo la sua morte (’72) i suoi studenti si riunirono nella Tingatinga partnership e nel ’90 fu ribattezzata Tingatinga Arts Cooperative Society. Per decenni i pittori Tingatinga hanno rappresentato temi legati alla fauna, seguendo l’esempio del fondatore, che dipingeva i cinque grandi animali del continente africano: elefante, leone, giraffa, ippopotamo e antilope.

Sotto alcuni quadri della mostra.